Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 08:30 a 09:30

Diritto di Interpello [ lab.224b ]

Il diritto d’interpello (art. 9 del D. Lgs. n. 124/2004, come modificato dal D.L. n. 262/2006) costituisce un importante strumento nel campo dell’applicazione e della conoscenza del diritto del lavoro. Grazie a tale istituto è possibile inoltrare alla Direzione Generale per l’Attività Ispettiva, esclusivamente tramite posta elettronica, quesiti attuali e di ordine generale sull’applicazione delle normative di competenza del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali. In particolare, deve trattarsi di questioni sulle quali non sia ancora intervenuto un chiarimento od una presa di posizione ufficiale da parte della Pubblica Amministrazione, nonché di problematiche di comune interesse e non connesse a situazioni contingenti e di carattere particolare. Legittimati a presentare istanza d’interpello sono esclusivamente gli organismi associativi a rilevanza nazionale degli enti territoriali, enti pubblici nazionali, nonché organizzazioni sindacali e dei datori di lavoro maggiormente rappresentative sul piano nazionale e consigli nazionali degli ordini professionali. L’adeguamento alle indicazioni fornite nelle risposte ai quesiti esclude l’applicazione delle eventuali sanzioni penali, amministrative e civili.

  • Prova 1
  • Prova 2
  • Prova 3

Programma dei lavori

Torna alla home